Category Archive: Attualità – Riflessioni

giu 22

Temporibus > Tempi cambiati per giochi, libri, ponte, palazzo Bresciani 3 maggio 2016 – Università del Tempo libero di Castelmassa – Castelnovo Bariano – Calto

temporibus_09

Un libriccino trovato nell’Archivio delle Tradizioni Popolari di Bologna ha catturato la mia attenzione. “Giochi popolari fino al  secolo XVI”. Ho allargato la mia ricerca corredandola di musiche e filastrocche che, con mia sorpresa, hanno attraversato millenni. Infatti i giochi riflettono  l’ambiente in cui un bambino vive, quindi sono l’espressione di determinate condizioni psicologiche e …

Continua la lettura »

apr 23

FINALMENTE LA PRIMAVERA E’ ESPLOSA

E’ un piacere abitare in campagna: puoi incantarti a guardare  il verde variegato di piante dalle quali ogni giorno, quasi magicamente si affacciano  foglie nuove che si stiracchiano come bimbi appena svegli allargandosi in cerca di luce e calore. Foglie tenere, leggere eppur saldamente ancorate ai rami. E poi gli alberi da frutto che esibiscono …

Continua la lettura »

apr 23

DOLORE – ORRORE – VERGOGNA – APOCALISSE

dolore_02

Il dolore dei morti del barcone dei disperati è una  delle grandi tragedie di questo tempo. L’orrore sta raggiungendo un’escalation impensabile. Occorreva la morte di centinaia di disperati per scuotere l’indifferenza colpevole del carrozzone europeo che ha deliberato sulle cozze di Chioggia che misurano 2 millimetri 2 più del consentito!!! L’ONU, scatolone di vetro  vuoto …

Continua la lettura »

gen 22

CASTELMASSA – DE- RIORDINO DEL MERCATO: PEGGIO DI COSÌ NON SI POTEVA FARE

mercato2

I banchi di frutta verdura e alimentari che si trovavano al mercato coperto sono stati spostati tra in un tratto stretto di Via C. Battisti e Piazza della Repubblica sarà denominata d’ora in avanti Piazza Contadina. Ai residenti  nel tratto di via C. Battisti (almeno20 famiglie) d’ora in poi sarà vietato di uscire o entrare …

Continua la lettura »

nov 30

Castelmassa – spariti i passeri

passero2

Ce ne siamo accorti tutti per caso. Non si vede più un passerotto. Sentivi sempre  il loro allegro, pettegolo cinguettare, ora silenzio. Ipotesi: pare che siano stati disgraziatamente fatti fuori dalle gazze, volatili dal piumaggio bianco e nero, ingannevoli nell’eleganza di penne e piume, ma voraci di uccellini. Come non bastassero queste iene volanti, si …

Continua la lettura »

Pagina 3 di 712345...Ultima »